Con la FORM per brindare al nuovo anno

capodanno2017_news_big

Il 2017 inizia con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana in concerto: debutto il 1° gennaio a Fermo ed Ascoli per proseguire poi a Macerata, Jesi e Fabriano

FERMO 30/12/2016 ― Le più belle e appassionanti melodie di Rossini, Donizetti, Verdi, Mascagni, Offenbach e Strauss per iniziare il 2017. Il nuovo anno prende il via con il tradizionale concerto del primo gennaio, in programma alle 17 al Teatro Dell’Aquila di Fermo e alle 21 al Ventidio Basso di Ascoli Piceno.
Insieme all’Orchestra Filarmonica Marchigiana guidata dal Maestro David Crescenzi, Direttore Musicale ed Artistico del Teatro del Cairo in Egitto, si esibisce il soprano Anna Delfino, primo premio al concorso internazionale “Tito Schipa” di Lecce nel 2011.
Il programma prevede la Sinfonia e la Cavatina di Norina “Quel guardo il cavaliere – So anch’io la virtù magica” dal Don Pasquale di Gaetano Donizetti; l’Intermezzo della Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni; il Preludio e la Canzone di Oscar “Saper vorreste” da Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi. Si passa poi a Gioacchino Rossini con la Sinfonia de Il barbiere di Siviglia e a Johann Strauss Junior con Künstlerleben (Vita d’artista), op. 316 e Auf der Jagd (A caccia), op. 373. Si prosegue con la Canzone della bambola “Les oiseaux dans la charmille”, tratta da Les Contes d’Hoffmann (I racconti di Hoffmann) di Jacques Offenbach per concludere con tre melodie di Strauss: Explosions-Polka, op. 43, Die Fledermaus (Il Pipistrello), op. 352: Canzone “Mein Herr Marquis” e la famosissima An der schönen blauen Donau (Sul bel Danubio blu), op. 314.
Al concerto di Ascoli Piceno, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana e il soprano Anna Delfino vengono accompagnati dal Coro Ventidio Basso, diretto dal Maestro Giovanni Farina.

Il Concerto per il nuovo anno viene replicato lunedì 2 gennaio alle 21 al Teatro Lauro Rossi di Macerata, mercoledì 4 gennaio al Pergolesi di Jesi (ore 21) e giovedì 5 gennaio al Gentile di Fabriano (ore 21).