La PASTORALE in tour per le Marche

pastorale_news_big

L’Orchestra Filarmonica Marchigiana, diretta dal Maestro Soudant, insieme alla violinista giapponese Yuzuko Horigome eseguono in questi giorni per le Marche un grande concerto dedicato al genio di Beethoven

ANCONA, 14 febbraio – Il grande concerto della FORM dedicato a Ludwig Van Beethoven, con la Sinfonia "Pastorale" e il Concerto per violino interpretati dal direttore Hubert Soudant e dalla violinista giapponese Yuzuko Horigome, ha iniziato il suo lungo tour marchigiano dopo il felice debutto di sabato scorso, 11 febbraio, ad Osimo e dopo l’esecuzione di ieri sera in forma di lezione-concerto della sola Pastorale all’Aula Magna dell’Università di Ancona per la rassegna FORM-OFF, accolta con grande entusiasmo e partecipazione dai numerosissimi spettatori che hanno gremito la sala.
Un ottimo inizio per questa esaltante “maratona musicale”, che approderà questa sera 14 febbraio, alle 21, al Ventidio Basso di Ascoli Piceno (in collaborazione con AMAT e Società Filarmonica Ascolana) per proseguire poi domani 15 febbraio, sempre alle 21, al Lauro Rossi di Macerata, il 16 al Pergolesi per l'apertura della stagione di Jesi, il 17 al Teatro della Fortuna di Fano, il 18 al Gentile di Fabriano e il 19, ore 18, al Rossini di Pesaro (in collaborazione con Ente Concerti).
Apre la serata il Concerto per violino op. 61, l’unico scritto dal compositore tedesco per questo strumento: un capolavoro di straordinaria bellezza e di importanza fondamentale per gli sviluppi successivi del genere del concerto violinistico qui interpretato dalla celebre violinista giapponese. Nella seconda parte, la rappresentazione sonora della Natura più monumentale ed entusiasmante della storia della musica: la Sinfonia n 6 in fa magg., op. 68 “Pastorale”, opera tra le più note ed amate del compositore tedesco.
Yuzuko Horigome, nata a Tokyo, è molto richiesta in Giappone, e ha indotto numerosi compositori giapponesi a dedicarle opere per violino solo. L’artista si esisce sotto la guida del Maestro Hubert Soudant, Direttore Principale della FORM e attualmente tra i maggiori esperti del classicismo musicale.