Francesco Di Rosa suona con i Berliner

di rosa ai berliner_news_big

L’oboista marchigiano, spesso ospite come solista della FORM, invitato dalla prestigiosa orchestra tedesca.

ANCONA 25 maggio – Francesco Di Rosa, musicista marchigiano di Montegranaro attualmente primo oboe dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, è stato invitato dalla più prestigiosa orchestra del mondo, i Berliner Philharmoniker, a ricoprire temporaneamente lo stesso ruolo per un importante concerto sinfonico che si terrà questa sera, 25 maggio, nella grande sala berlinese della Philharmonie e che verrà replicato domani e sabato sera.
La scelta di Di Rosa da parte dei musicisti di una formazione orchestrale che nella sua lunga storia è stata guidata da mostri sacri come von Bülow, Furtwängler, Karajan e Ab-bado (per citarne solo alcuni), rappresenta un importante riconoscimento internazionale per l’oboista marchigiano che in veste di solista si è più volte esibito con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, incidendo insieme ad essa anche un CD di musiche per oboe e or-chestra pubblicato dalla rivista AMADEUS.
Francesco Di Rosa è stato inoltre per più di dieci anni primo oboe del Teatro alla Scala di Milano e recentemente è stato invitato anche dall’Orchestre National de France per un programma diretto dal Maestro Daniele Gatti.
La qualità del suono, la duttilità esecutiva e la padronanza del fraseggio di Di Rosa hanno colpito anche la celebre violinista Janine Jansen che in occasione della tournée in Germania dell’Orchestra di Santa Cecilia gli ha dedicato un particolare riconoscimento al termine della sua splendida esecuzione del Concerto per violino di Brahms, dove il primo oboe in orchestra ha un ruolo di grande rilievo.
Non dimenticando le Marche, Francesco Di Rosa è impegnato anche come Direttore Arti-stico dell’Associazione Amici della Musica di Montegranaro: un’eccellenza regionale, dunque, la cui straordinaria presenza a Berlino rappresenta un motivo di orgoglio, oltre che sul piano personale, anche per la nostra tradizione musicale marchigiana.